In Italia è Sos pane tradizionale

Coldiretti lancia l'allarme: in Italia si perde la tradizione del pane e si rischia l'omologazione del settore

 

Il Pane tradizionale, italiano, è a rischio. A lanciare l'allarme è Coldiretti, che a Expo sostiene il rischio di omologazione del settore. E per contrastare tutto questo, proprio Coldiretti presenta ad Expo la più ampia rassegna delle specialità tradizionali delle diverse regioni, forse l'ultima occasione per conoscere tutta insieme una realtà a rischio di scomparsa, dal "Par ner" della Valle d'Aosta al "pane di Chiaserna" delle Marche fino al "pane Cafone" della Campania.

 

La grande varietà di cibi tra cui oggi possiamo scegliere e anche la crisi, hanno portato ad un calo nelle vendite del pane: il consumo è sceso nel 2014 al record negativo di circa 90 grammi, pari a meno di due fettine di pane al giorno (o due rosette piccole) a persona. Bè non male direbbe qualcuno, ma forse per capire quanto negli anni sia calato il consumo è bene fare un raffronto con il passato: nel 1861, anno dell'Unità d'Italia, si mangiavano 1,1 chili di pane a persona al giorno. Numeri troppo alti oggi e di certo sconsigliati anche dai nutrizionisti. 

gc

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER