ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll

Bibite Monster ritirate dal mercato. Contenevano arsenico

Condividi questo articolo:

Ancora un’allerta alimentare. Le bibite Monster contenevano arsenico

 

La bibite Monster, ritirate dal mercato, contenevano arsenico inorganico nell’additivo “trisodio citrato” (E 331) prodotto in Cina. La conferma è arrivata direttamente dal ministero della Salute. In particolare, la presenza di arsenico nell’additivo è pari a 5,5 mg/kg-ppm , rispetto a un limite massimo di 1,0 mg/kg-ppm. Il valore riscontrato è 5 volte superiore nella bevanda dell’aroma conservante trisodio citrato (E 331) importato dalla Cina.

Dal mercato sono state ritirate le lattine riportanti le diciture “Monster Energy Green, Lotti LE1406D TT:TT e LE1431D TT:TT”, “Monster Energy Absolutely Zero, Lotto LE1419D TT:TT” e “Monster Energy Rehab, Lotto LE1429D TT:TT”.

 

L’Italia ha lanciato l’allerta con un ritardo eccessivo. La vicenda risale, infatti, all’11 luglio 2014 quando le autorità belghe hanno scoperto la contaminazione. Dopo questa segnalazione passano 6 mesi e solo il 27 febbraio 2015 scatta l’allerta in tutto il mondo. In Italia la prima segnalazione risale al 3 marzo 2015.

gc

Questo articolo è stato letto 6 volte.

arsenico, bibite monster, Monster

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010. Direttore responsabile: Cecilia Maria Ferraro redazione@ecoseven.net