Sai quante ore di corsa servono per smaltire un uovo di Pasqua?

Non esagerate con l'uovo di pasqua, altrimenti vi riserverà una brutta sorpresa...

Il regalo più goloso per Pasqua è sempre il tradizionale uovo di cioccolato. Se cedessimo alla tentazione di mangiarcelo tutto in un giorno dovremmo fare una bella fatica per smaltirlo...

“Una donna dovrebbe correre alla velocità di 8 km/h per 3 ore o andare in bicicletta a 16 km/h per 4 ore o nuotare per 3 ore e 40 minuti. Un uomo dovrebbe correre alla stessa velocità per due ore e mezza, andare in bici per 3 ore e nuotare per due e mezzo”, spiega all’AdnKronos salute Manuela Pastore, dietista dell'Istituto clinico Humanitas di Rozzano (Milano).

"Un uovo medio di 230 grammi - spiega - equivale a circa 1.260 kcal con una percentuale di grassi intorno al 50% e di carboidrati di circa il 40%. Il fabbisogno calorico medio di una donna con vita attiva e peso nella norma è di circa 1.400-1.500 kcal al giorno, quello di un uomo 1.800-2.000 kcal. Mangiare un uovo intero significherebbe soddisfare il 70-80% dei fabbisogni di una persona, con un apporto nutrizionale totalmente squilibrato e ripercussioni sull'apparato digerente non gradevoli. Pertanto è vivamente sconsigliato".

La porzione ideale per concedersi uno sfizio senza compromettere la linea sarebbe tra i 20 e i 40 grammi, facendo attenzione a condurre sempre una vita attiva.

Nel dubbio, spiega Pastore, meglio scegliere il cioccolato fondente, “possibilmente con un'alta percentuale di cacao. In piccole quantità aiuta a mantenere in buona salute le arterie con un effetto benefico sulle loro pareti interne, è infatti ricco di flavonoidi che agiscono come antiossidanti. Aiutano, cioè, a combattere lo stress ossidativo, uno dei principali alleati di numerosi fattori di rischio per il cuore. Perché allora non iniziare già da piccoli?"