La dieta funziona, se c’e’ un assistente digitale

La dieta e’ ancora piu’ efficace se sfruttiamo l’aiuto di un assistente digitale, capace di indicarci le calorie dei cibi e monitorare il nostro allenamento fisico

La dieta che funziona è quella in cui si è seguiti, magari da un assistente digitale tutto personale, capace di calcolare le calorie e di monitorare il nostro allenamento. Grazie ad una semplice applicazione, il nostro smartphone diventa cellulare, computer portatile e personal trainer. Ad affermare che l’assistente digitale rende una dieta efficace è uno studio della Northwestern university Feinberg school of medicine di Chicago pubblicato su Archives of Internal medicine: gli esperti affermano che la tecnologia aiuta a regolare il proprio comportamento.

Per poter dire che una dieta efficace sia quella in cui si fa ricorso ad un assistente digitale, gli studiosi hanno monitorato la dieta di 69 persone adulte. Sottoposte allo stesso identico programma di perdita del peso,  queste persone sono divise in due gruppi: il primo gruppo ha ricevuto una applicazione per il telefonino con un assistente personale digitale per monitorare da sè l'andamento del trattamento, il secondo gruppo ha ricevuto solo degli incontri educativi su come dimagrire prima di cominciare la dieta. Tutti i partecipanti sono stati pesati ogni 3 mesi e controllati per un anno. I controlli hanno mostrato che tutti quelli che avevano l'allenatore elettronico hanno perso in media 3,9 chili in più rispetto agli altri, fino a perdere 6,80 chili in un anno mantenendo poi il nuovo peso nel tempo.

L’assistente digitale ha aiutato quindi non solo l’andamento della dieta, ma ha fatto sì anche che le persone potessero modificare nel tempo i propri comportamenti, correggendoli dove sbagliati.  

(gc)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER