Anche in ufficio evitate la sedia: lavorare in piedi fa dimagrire

Lavorare in piedi in ufficio, per tre ore al giorno, aiuta a dimagrire: si perdono ogni di’ 144 calorie, che in un anno si traducono in 3,6 chili

Per dimagrire bisogna soffrire, anche in ufficio. Se volete perdere peso scordatevi la comoda poltrona della scrivania dell’ufficio e scegliete di lavorare in piedi, almeno tre ore al giorno. E' questo il consiglio per non ingrassare che il dottor John Buckley, del dipartimento di Scienza clinica e nutrizione dell'Università di Chester.

Chi vuole dimagrire e ritrovare la propria forma fisica, infatti, deve abbandonare la comodità e lavorare in piedi: solo così, ovvero se si lavora in piedi per tre ore, si possono bruciare almeno 144 calorie al giorno, che in un anno si traducono in 3,6 chilogrammi in meno. Il dottor John Buckley ha dichiarato alla Bbc News: ‘Ci sediamo a lavoro e poi in macchina e poi ancora dopo cena davanti alla tv e questo non è naturale, gli esseri umani sono fatti per stare in piedi e camminare’.

E’ vero anche che lavorare in piedi in ufficio, per dimagrire, è un po’ difficile. Come fare, allora, per sfruttare il consiglio dato da John Buckley? Si possono utilizzare dei tavolini realizzati appositamente per lavorare al pc in piedi o si può regolare l'altezza delle vecchie scrivanie.  Forse può esservi d’aiuto sapere che scrivere in piedi non è qualcosa di nuovo: grandi scrittori come Ernest Hemingway e Vladimir Nabokov utilizzavano questa tecnica. Il romanziere americano, in una lettera nel 1950, scriveva: ‘La scrittura e i viaggi se non aprono la mente di sicuro ampliano il fondoschiena e a me piace scrivere in piedi’.

(gc)

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER