7 modi per ottimizzare i livelli nutrizionali nel nostro corpo e perdere peso

Migliorare lo stato del nostro organismo non vuol dire soltanto dimagrire per prepararsi alla prova costume, migliorare lo stato del nostro organismo vuol dire far funzionare il corpo in maniera sana

Succede molto spesso di sentire persone che le hanno provate tutte – diete, esercizio, un complesso sano di vita, l'eliminazione di tutto quello che è tossico per il proprio organismo – ma che non riescono comunque a perdere peso: è una delle cose più frustranti che possono succedere. 

Molto spesso questa difficoltà non dipende dalla sfortuna o dal destino avverso – come si può finire per pensare in una situazione del genere – ma da carenze nutrizionali: infatti si possono tranquillamente mangiare tante calorie assumendo poche sostanze nutritive. E, siccome il nostro corpo ha bisogno di vitamine e minerali per elaborare tutte quelle calorie, a livelli bassi di nutrienti corrisponde un cattivo funzionamento del metabolismo.

Per bilanciare la chimica del corpo, bisogna ottenere la giusta quantità di nutrienti così da aiutare a bruciare i grassi, a ristabilire l'equilibrio dello zucchero nel sangue, a stabilizzare gli ormoni e a costruire – e poi mantenere – la massa muscolare.

Come fare? Ecco 7 consigli:

  1. Guarire l'intestino mangiando cibi integrali, alimenti non trasformati, come ortaggi, frutta, noci e semi che sono ricchi di vitamine, minerali, antiossidanti, composti anti-infiammatori, fibre e acidi grassi essenziali.
  2. Mangiare grassi a base vegetale: ottenere la maggior parte del grasso nella dieta da olio extra-vergine di oliva, olio di cocco, di noci e semi, evitando gli oli vegetali raffinati come gli oli di colza e di soia , così come i grassi trans.
  3. Ottenere un numero sufficiente di proteine: dai 100 ai 170 grammi di proteine magre in ogni pasto stabilizzano lo zucchero nel sangue e aiutano a perdere peso.
  4. Cercare sostanze nutritive utili a riparare il rivestimento dell'intestino, come glutammina e zinco, e utilizzare un probiotico per ricostruire i batteri sani essenziali per una buona salute intestinale.
  5. Gestire i livelli di stress: lo stress cronico può esaurire le vitamine del gruppo B e altri nutrienti.
  6. Dormire bene per un numero adeguato di ore: il sonno influenza la maniera in cui il corpo si disintossica, ripara e guarisce.
  7. Fare esercizio quotidiano, anche perché questo è essenziale per dormire meglio, digerire bene, equilibrare lo zucchero nel sangue, alleviare lo stress, liberare il corpo dalle tossine e mantenere un buon equilibrio ormonale.
  8. Basta muoversi! Anche solo 30 minuti di cammino al giorno possono giovare incredibilmente alla salute.

 

.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER