ULTIMA ORA:
Post title marquee scroll
Olimpiadi: Amnesty, 'atleti devono poter parlare sui temi dei diritti della Cina'-**Quirinale: terminata chiama delegati Regioni, a breve inizio spoglio quarto scrutinio**-**Quirinale: 13 positivi che hanno votato**-Bei: 30% investimenti in Italia green, obiettivo 50% entro 2025-**Qurinale: seduta sospesa dopo chiama deputati, 14 si riprende con delegati Regioni**-Rugby: Innocenti, 'Crowley non è sotto esame, ha fiducia Federazione fino al Mondiale 2023'-**Tv: salta puntata domenicale di 'Amici', positivi alcuni ballerini**-Bei: 13,5 mld di investimenti in Italia nel 2021, +13,5% su anno precedente (2)-Boom di aste on line: spesi oltre 500 mln di euro-Quirinale: Nencini (Psi), 'Belloni? Italia non può fare come Putin o il Sudamerica'-Calcio: Lega A, Blandini eletto consigliere indipendente-Rugby: Lamaro, 'vogliamo riportare in campo spirito visto con gli All Blacks'-**Quirinale: Belloni per Pd nome 'plausibile' ma confronto ancora non aperto**-Notturni (Lazio): 'Dialogo istituzioni-pazienti per Ssn del futuro'-Rugby: Innocenti, 'aspettative sono tante, sono convinto sarà un grande Sei Nazioni'-Sport: Malagò, 'un piede su aereo per Pechino, poi c'è Berrettini e speriamo onda 2021 continui'-Mercedes-Benz: acquisisce quota ProLogium, produttore di batterie a stato solido-Caso Saguto: Pg, 'ex collega Rosini raccontò quello che stava avvenendo nella sezione'-Rugby: Cozzoli, 'rapporto tra Sport e Salute e il Sei Nazioni è la storia di un gemellaggio'-Quirinale: per ora non convocata capigruppo per due votazioni

Decreto Liberalizzazioni: le novita’ per il settore agricolo

Condividi questo articolo:

Il Decreto Liberalizzazioni contiene misure molto precise per il settore agricolo e della pesca. Meno spazio al fotovoltaico sui terreni agricoli e novità per i giovani che vogliono fare gli agricoltori

Il Decreto Liberalizzazioni contiene misure anche per il settore agroalimentare. Dare all’Italia un sistema agroalimentare competitivo e in linea con gli standard qualitativi che tutto il mondo ci invidia. In tempo di crisi è alla capacità italiana di essere un modello nel settore agroalimentare che ci si affida per risolvere diverse criticità del comparto.

Così nel decreto Liberalizzazioni è stato deciso di inserire alcune misure, decisamente importanti: è stata modificata la disciplina delle relazioni commerciali in materia di cessione di prodotti agricoli e agroalimentari, per una maggiore efficienza e trasparenza e per tutelare i produttori più deboli; sono stati attivati nuovi “contratti di filiera”; sono state introdotte alcune disposizioni per dare vita a un Fondo credito che permetta di dare accesso al credito alle aziende anche in zone svantaggiate; è stato stabilito che gli impianti fotovoltaici sui terreni agricoli subiranno regole molto più stringenti; è stato quindi deciso che le dismissioni dei terreni da vendere soprattutto ai giovani dovranno essere tenute almeno per 20 anni a vocazione agricola; infine sono state introdotte alcune misure per il sostegno al settore della pesca.

Le liberalizzazioni stanno creando scompiglio tra le diverse categorie e sono stati sollevati polveroni e minacciati scioperi. Si spera che almeno nel settore agroalimentare – già in subbuglio per altri motivi – il tentativo di rilancio avvenga in modo indolore…

Giacomo Gallo

Questo articolo è stato letto 11 volte.

agricoltura e decreto liberalizzazioni, decreto liberalizzazioni, fotovoltaico sui terreni agricoli, giovani e terreni agricoli, settore agroalimentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ecoseven è un prodotto di Ecomedianet S.r.l. Direzione e redazione: Lungotevere dei Mellini n. 44 - 00193 Roma
Registrazione presso il Tribunale di Roma n° 482/2010 del 31/12/2010.redazione@ecoseven.net