Le aree naturali protette costituiscono un punto certo e sicuro delle politiche internazionali di tutela ambientale e sviluppo sostenibile, per la tutela della biodiversità ma anche per la prevenzione dei danni all’ambiente, per la lotta contro l’inquinamento e contro lo spreco delle risorse ambientali, per la salvaguardia dei beni ambientali e culturali, per la promozione di una educazione ambientale che assicuri un mutamento nello stile di vita e di consumo.

 

le temperature di quasi 10 gradi oltre la media ci regaleranno, nel fine settimana, un vero e proprio anticipo d'estate. Spiagge, luoghi d'arte e mete del turismo enogastronomico saranno presi d'assalto. Ma senza allontanarsi troppo da casa

 

Un modo originale di trascorrere la vacanza che va sempre più di moda. I fari si sono trasformati da luoghi misteriosi in luoghi in cui rilassarsi e staccare la spina. Ve ne sono molti in Olanda, Norvegia, Inghilterra, ma la patria del faro è la Scozia. Richiesti una buona capacità di adattamento e una sensibilità 'sostenibile'

 

Dove si recheranno in vacanza gli italiani per la Pasqua? Saranno escluse le mete nord africane, anche se, secondo alcuni, proprio Tunisia ed Egitto sono in recupero. Lampedusa, un tempo gettonata, per la Pasqua neanche a dirlo; vincono le città d'arte, gli agriturismi e le nuove mete

 

Santo Stefano in Sessanio, borgo abruzzese nel cuore del Parco Nazionale del Gran Sasso, è stato tra i primi e meglio riusciti esempi di 'albergo diffuso'. Un fascino millenario, l'assoluto rispetto di tradizione e territorio, la valorizzazione dei prodotti tipici. Ecco i segreti di una storia di successo

 

Tra Spoleto e Assisi cinque giorni a cavallo di Pasqua da trascorrere a Torre della Botonta, un “albergo diffuso” tra le colline umbre dove poter tornare indietro nel tempo, con piatti della tradzione umbra, biologici e a Km zero. Scopri in che consiste questa vacanza dal sapore medievale

 

Il turismo enogastronomico nel 2010 ha toccato i 5 miliardi di fatturato ed è sinonimo di vacanza personalizzata, ricercata e di nicchia. Quasi 5 milioni coloro che hanno trascorso almeno un giorno nel visitare cantine, botteghe di artigianato e sagre di paese. Pensiamoci anche noi!

 

Il Molise si mette “in mostra”, insieme alle altre Regioni, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Quale occasione migliore per svelare al resto del Paese il volto più naturale di una terra ancora poco conosciuta…

 

Tra parchi naturali e grotte, la scoperta è infinita, tante emozioni diverse ma sempre intense alla scoperta dell'ambiente più autentico. Grotte naturali, montagne d'alta quota, aquile reali e il vino del Collio, tra i migliori di tutto il Nord Est. Scopri una terra di frontiera che continua ad emozionare

 

Agli inizi del XV secolo, per circa quindici anni, Brescia fu la capitale di una signoria, retta da Pandolfo Malatesta, esponente dell’antica famiglia riminese. Un convegno dal 14 al 16 aprile ricorderà la sua figura e in particolare la colta e attenta amministrazione del territorio

 

La Scozia meno pubblicizzata, che mostra il volto più naturale possibile: un B&B in pieno entroterra, sugli altipiani del Nord del Regno Unito, un’occasione unica per ritrovare la pace dei sensi, magari anche con un occhio ai prezzi

 

le città del buon vivere in mostra nel prossimo week end in provincia di Bologna a Castel San Pietro Terme. Eco-gastronomia e buon vivere sono per gli organizzatori di Very Slow Italy due concetti inscindibili che valorizzano il territorio e fanno anche da motore economico