Nasce l'auto alimentata grazie all'evaporazione. Video

Il sogno di un'automobile alimentata ad evaporazione potrebbe essere reale. Video

WhatsApp Share

È nata la prima auto alimentata dal processo di evaporazione dell'acqua. Stessa energia per alimentare anche una lampada a Led. Le due macchine sono nate grazie allo studio e alla ricerca degli esperti della Columbia University di New York.

 

 

Proviamo a capire qualcosa in più: la mini-auto e la lampada si attivano grazie ad un motore rotante simile ad un mulino e ad un motore a pistoni. I due motori convertono l'energia sprigionata dall'evaporazione in elettricità, grazie a dei 'muscoli' artificiali, formati da nastri elastici ricoperti da spore di comuni batteri del suolo. Tali spore hanno la capacità di restringersi e dilatarsi in risposta all'umidità ambientale. Quando l'acqua contenuta nel motore evapora spontaneamente generando umidità, le spore si dilatano e fanno allungare i nastri elastici su cui sono incollate.Quando l'umidità si abbassa, invece, le spore si restringono e fanno incurvare i nastri. Si genera così un ciclo in grado di auto-alimentarsi: i nastri, attaccati ad un generatore, producono con il loro movimento continuo l'energia necessaria ad alimentare la macchina.

 

La mini-auto potrà diventare un'auto vera?

GC