Aerei: viaggeranno grazie ad aria e acqua

Alcuni scienziati israeliani sono alla ricerca di nuove tecniche di produzione di un carburante fatto di aria e acqua

WhatsApp Share

 

Gli aerei potrebbero volare grazie ad aria e acqua. Alcuni scienziati israeliani della Ben Gurion University, guidati dal prof. Moti Herskowitz, stanno sperimentando un carburante per aerei composto da aria e acqua.

Dall’aria e dall’acqua, infatti, potrebbero arrivare utili ed efficaci idrocarburi, ma la loro realizzazione è molto costosa. Gli israeliani puntano all’individuazione di nuove tecniche di produzione, che dovrebbero estrarre molecole di carbonio dall'anidride carbonica presente nell'aria e fonderle con le molecole di idrogeno contenute nell'acqua. A livello di laboratorio, la scienza è già riuscita a creare la fusione: la novità consiste nel fatto che gli israeliani stanno sperimentando un metodo che per la prima volta potrebbe trasformare questo nuovo tipo di carburante in un prodotto di largo consumo.

 

Al momento gli aerei viaggiano grazie a risorse naturali esauribili: greggio, etanolo, gas naturale.

gc