Energia, India: addio al carbone?

Rivoluzione energetica in India: meno carbone, più rinnovabili

WhatsApp Share

 

Non si tratta, diciamolo subito, di un vero e proprio addio al carbone, ma il percorso che intende avviare l'India potrebbe essere il principio di una indipendenza da questa antica fonte fossile di energia. Il ministro dell'Ambiente indiano Prakash Javadekar ha promesso, infatti, di tagliare le emissioni del colosso asiatico del 33-35% entro il 2030 e per raggiungere l'obiettivo prevede una drastica riduzione dell'utilizzo del carbone come motore energetico ed economico.

 

L'energia necessaria al fabbisogno del Paese arriverà dall'aumento delle energie rinnovabili, che dovranno produrre almeno il 40% dell'elettricita' del subcontinente. 

gc