Fotovoltaico: produrre i pannelli solari con il sale di tofu

Un team di ricercatori dell'Universita' di Liverpool, ha recentemente scoperto che l'impiego del sale di tofu rende le celle solari a film sottile decisamente piu' ecologiche

WhatsApp Share

Produrre i pannelli solari a film sottile con il sale di tofu. Si tratta dell’interessante scoperta di un team di ricercatori dell’Università di Liverpool, per realizzare delle celle solari più green, riducendo l’impiego di materiali tossici per l’ambiente che compongono il tellururo di cadmio (CdTe). Il telluluro di cadmio è un composto chimico cristallino e stabile (formato da cadmio e tellurio) che contiene componenti altamente tossiche. Nonostante questo, è il principale materiale utilizzato per la produzione di celle solari a film sottile. 

L’ingrediente ‘alternativo’ utilizzato per la produzione delle celle solari in CdTe, come spiegano gli scienziati, sarebbe invece un prodotto chimico ecologico ed economico, attualmente impiegato per la produzione del tofu e dei sali da bagno. In pratica, i ricercatori sono riusciti a sostituire il cloruro di cadmio (composto solubile e altamente tossico del CdTe) con il più innocuo cloruro di magnesio, estratto dall’acqua di mare

Ma non è tutto: recenti test di laboratorio dimostrerebbero come il sale di tofu abbia la medesima efficacia del suo alter ego tossico (CdCl2), nella produzione di celle solari a film sottile.

Nonostante l’utilizzo del cloruro di cadmio aumenti l’efficienza del fotovoltaico a film sottile ad oltre il 15%, la sua tossicità richiede comunque delle misure di sicurezza elaborate per proteggere i lavoratori durante la produzione delle celle solari e quindi uno smaltimento specializzato quando i pannelli arriveranno a fine vita. Gli scienziati hanno invece dimostrato che il cloruro di magnesio è in grado di ottenere la stessa percentuale di efficienza, con tecniche di lavorazione estremamente più semplici, sicure e rispettose dell’ambiente. Per maggiori informazioni è possibile consultare questo sito.

(ml)