Fotovoltaico: l’energia solare si condivide

Sarà presto possibile condividere l’energia solare: dal 1° gennaio 2015 con il progetto Solar Share di LifeGate, anche a distanza si potra’ sfruttare il Sole

WhatsApp Share

 

Chi vuole sfruttare l’energia del Sole non ha più scuse: grazie al progetto Solar Share di LifeGate, infatti, sarà possibile condividere a distanza l’energia prodotta dall’impianto La Masseria del Sole, in funzione a Lecce, superando ogni limite geografico. L’iniziativa è stata sviluppata da LifeGate, punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile, in collaborazione con ForGreen, partner tecnico con grande esperienza nella creazione di progetti di condivisione di energia proveniente da fonti rinnovabili.

Il progetto Solar Share nasce con l’intento di incentivare le energie rinnovabili, consentendo ai privati, che condividono l’idea che oggi produrre energia può essere un investimento per il futuro della propria famiglia, di prendere parte ad un progetto di condivisione di energia pulita prodotta da fonti rinnovabili. Un’energia social.

Coloro che intendono sfruttare l’energia fotovoltaica prodotta in Puglia scelgono di diventare socie della Cooperativa Energia Verde WeForGreen e partecipano all’acquisto dell’impianto solare già in funzione, in grado di produrre l’energia necessaria a soddisfare il loro fabbisogno energetico.

Solar Share è il primo progetto italiano che apre questa opportunità a tutti, indipendentemente dalla loro ubicazione. In questo modo, persone di città differenti potranno unirsi e condividere energia prodotta dal sole, senza limiti territoriali. Diventando soci della cooperativa sarà possibile, in base al numero di quote possedute, sharare e utilizzare l’energia rinnovabile prodotta, per tutto l’arco di vita dell’impianto fotovoltaico acquistato

Il progetto Solar Share mette inoltre al riparo gli utenti dall’inflazione, come anche dalle oscillazioni dei prezzi. Se l’energia acquistata non è consumata entro l’anno, il corrispettivo economico in surplus verrà restituito all’utente con un conguaglio annuale.

gc