Droni per monitorare stato salute impianti fotovoltaici

Grazie ai droni e’ possibile capire e constatare lo stato di salute dei pannelli fotovoltaici

WhatsApp Share

 

 

Grazie ai droni, muniti di fotocamere e sensori, si potrà monitorare gli impianti fotovoltaici e il loro stato si salute, facilitandone la manutenzione. L’idea è venuta ai ricercatori del Politecnico di Milano, che pubblicano i risultati della loro sperimentazione su Journal of Photovoltaics: i droni utilizzati hanno individuato difetti di fabbricazione e danni dei moduli fotovoltaici in maniera più rapida, efficiente e meno costosa rispetto ai metodi tradizionali.

I ricercatori del Solar Tech Lab del Politecnico hanno armato i droni con fotocamere e videocamere per individuare i difetti più grossolan, come bolle, incrinature, corrosioni e ossidazioni spesso dovuti a condizioni ambientali ostili, e con termocamere e sensori ottici avanzati per scovare difetti di fabbricazione che maggiormente pregiudicano le prestazioni di un impianto. Con questo sistema è possibile attuare una corretta e rapida identificazione del guasto o altra anomalia.

gc