La casa del futuro: economica ed efficiente

Economica, efficiente e in grado di produrre energia per la vendita

WhatsApp Share

 

Economica ed efficiente: è nata in Inghilterra la prima casa a basso costo in grado di produrre più elettricità di quanta necessaria ai suoi inquilini. Si chiama Solcer House, è stata costruita nei pressi di Bridgend, in Galles, ed è una abitazione 'energicamente positiva', grazie ai bassi consumi energetici che richiede, all'energia che è in grado di produrre dai pannelli solari e alle batterie che consentono di immagazzinare l'elettricità in eccesso, per utilizzarla in seguito.

Chi ha progettato la casa, i ricercatori dell'Università di Cardiff e i loro colleghi dell'ateneo di Swansea, in collaborazione con il consorzio Specific, lo ha fatto nel migliore dei modi, pensando ad un buon isolamento termico e un sistema di riscaldamento che sfrutta l'energia rinnovabile. La casa è collegata alla rete elettrica durante l'inverno, per far fronte alla scarsità di luce solare, ma negli altri 8 mesi dell'anno sarà l'abitazione a cedere alla rete l'energia in eccesso. E la vendita di elettricità, sostengono i ricercatori, sarà così redditizia che in futuro i proprietari potranno persino guadagnare dall'energia ceduta.

 

Attenzione, la casa al momento è solo un prototipo e il suo costo è pari a 125.000 sterline, in linea con i prezzi delle case popolari.

gc