E' la Giornata mondiale dei calzini spaiati. Video

 

Oggi è una giornata davvero particolare: il mondo ricorda i calzini spaiati. Guarda il video

WhatsApp Share

È un po' una moda, obbligata dalle circostanze ma pur sempre una moda. Parliamo dell'indossare i calzini spaiati: un'annosa questione che ha trovato sfogo anche su Twitter, dove è stato lanciato un hastagh, #calzinispaiati, che raccoglie le immagini di quanti ogni mattina non riescono a trivare il gemello del calzino che vogliono indossare.

Ma perchè ne stiamo parlando qui? Bè, per le nostre lettrici casalinghe e per tutti quegli uomini che non temono la lavatrice. La moda dei calzini spaiati, infatti, sembra proprio iniziare lì, come se il nostro elettrodomestico avesse un cassetto nascosto e introvabile dove va a finire uno dei calzini messi a lavare.

In realtà, diciamocelo, i calzini non si perdono lì. E nemmeno nell'infinita sacca dei vestiti da lavare. 'Dove va chi rimane smarrito/in un'alba d'albergo scordato/chi è restato impigliato in un letto/chi ha trovato richiuso il cassetto/chi si butta alla cieca nel mucchio/della biancheria/
dove va chi ha smarrito la via', cantava Vinicio Capossella nel 'Paradiso dei calzini', spiegando perfettamente in poesia la strana vicenda.

Esisterà un paradiso dove vanno i calzini spaiati?

 gc