Capodanno: consigli per una tavola originale

Non sapete ancora come decorare la vostra tavola per il cenone di Capodanno? Ecco qualche consiglio originale ed ecologico

WhatsApp Share


Pronti per il cenone di Capodanno? Se avete già deciso il menù da servire, ma state ancora pensando a come imbandire e decorare la tavola, rendendola originale e piacevole per i vostri ospiti, ecco qualche consiglio, ecologico e all'insegna del fai-da-te

Per decorare la vostra tavola per il cenone di Capodanno, potete realizzare, con pigne, arance, stecche di cannella e chiodi di garofano un centrotavola profumato e composito a vostro piacimento: vi basterà mettere il tutto all'interno di una ciotola decorata (o di un piatto grande, simile a quello per il panettone) e aggiungervi, magari, qualche goccia di olio essenziale e una bella candela rossa (o argento, o oro) al centro.

Per una tavola di Capodanno originare potete anche decorare le arance, o eventualmente dei mandarini, bucherellando la scorza con dei chiodi di garofano. Legate, poi,le stecche di cannella con dei nastri colorati o dello spago: potete anche utilizzarle come segnaposto!

SegnapostoAranceCannella

Sempre per dei segnaposto, originali e a costo zero, prendete (girando per un parco vicino casa) dei legnetti piuttosto dritti e di diametro di circa 3 centimetri. Spazzolateli con uno spazzolino vecchio e metteteli sotto al getto del phon per eliminare eventuali tracce di terra. Con un seghetto, poi, tagliate dei piccoli cilindretti dal ramo, di altezza di circa 2 o 3 centimetri e praticate un taglio di mezzo centimetro circa dove posizionare il cartellino con il nome dell'ospite. 

tavola-natale-centrotavola-pigne
L'alternativa sono i tappi di sughero del vino, sia usati che nuovi: allo stesso modo, fate un taglietto e inseritevi il bigliettino con il nome.

segnaposto-tappi-di-sughero-313x340
Evitate il più possibile tutto ciò  che è usa-e-getta: per un'occasione così speciale, si può usare anche il servizio che conservate nel cassetto della cucina. Se, tuttavia, non potete fare a meno di utilizzare piatti e bicchieri di plastica (nel caso in cui, per esempio, i vostri ospiti siano molto numerosi) orientatevi su materiali biodegradabili, come il mater-bi o la bioplastica derivata dal mais. Un discorso simile vale anche per i tovaglioli di carta: se ne avrete bisogno, sceglieteli di carta riciclata. Con un po' di fantasia, il gioco è fatto!

Tanti auguri e buona cena.


-fd-