Ossa generate in laboratorio con una sola molecola

Le ossa in futuro potrebbero rigenerarsi da sole, la scoperta dei ricercatori dell'Università della California

WhatsApp Share

Una notizia che potrà cambiare le sorti delle cure ortopediche: dei ricercatori dell’Università della California di San Diego hanno torto il modo per generare tessuto osseo in laboratorio sfruttando le cellule staminali umane.

Il metodo consiste nel somministrare adenosina alle cellule; si tratta di una singola molecola che già si trova nel corpo umano. Grazie a questa tecnica i ricercatori sono riusciti a riparare difetti nel cranio di alcuni topi, evitando che gli animali sviluppassero tumori o infezioni.

La notizia è uscita su “Science Daily” e apre delle grandi prospettive per il trattamento di medicina rigerenativa per pazienti con patologie ossee.
La tecnica è semplice e si potrà realizzare a costi contenuti, anche se ulteriori ricerche sono fondamentali per approfondire la tecnica prima di poterla utilizzare in campo medico.

Ecco come mantenere le nostra ossa in salute dalla giovinezza alla terza età: sei nutrienti fondamentali per la salute delle ossa