Senato approva prima legge contro cyberbullismo

Per fermare ed arginare il cyberbullismo il Senato approva all'unanimità un disegno di legge che dà alle vittime minorenni un'arma in più per difendersi

WhatsApp Share

 

Stop al cyberbullismo. È per questo che il Senato approva all'unanimità un disegno di legge che dà alle vittime minorenni la possibilità di oscuramento dei dati che lo riguardano, nel giro di poche ore. Si tratta di un 'passo avanti nella lotta' al bullismo, ha dichiarato il relatore Francesco Palermo (Aut), sottolineando che il provvedimento fa dell'Italia 'uno dei primi Paesi a legiferare in materia'. Il disegno di legge ora passa all'esame della Camera.

Il provvedimento consente al ragazzo vittima di chiedere al gestore del sito internet di oscurare o rimuovere i dati che lo riguardano. E se entro le 12 ore il gestore non dà conferma di aver provveduto alla richiesta ed entro le 48 ore non avviene la cancellazione, sempre la vittima potrà rivolgersi direttamente al Garante per la privacy. Che entro 48 ore dalla domanda deve intervenire.

 

Il cyberbullismo 'è il termine che indica un tipo di attacco continuo, ripetuto e sistematico attuato mediante la rete'.

gc