La lotta alla siccità parte da noi: ecco le 10 regole per risparmiare acqua

Possiamo migliorare in tante piccole abitudini quotidiane e risparmiare così litri e litri d'acqua

WhatsApp Share

Tutta l’Italia soffre la siccità; addirittura a Roma potrebbe essere interrotta la fornitura in determinati orari. In un momento di crisi possiamo riflettere sullo spreco di acqua e approfittarne per segurie alcune buone abitudini, come quelle diffuse su Facebook da Pinuccia Montanari, assessore all’ambiente di Roma.

“C’è acqua nascosta in ogni atto di consumo - ricorda l’assessore. Ad esempio, per produrre un bistecca servono 4mila litri d'acqua e riciclare carta ed altri materiali fa risparmiare acqua nei processi industriali. Infine, anche nelle case si può usare meglio l'acqua con pochi piccoli accorgimenti".

- Controlla i rubinetti: un rubinetto ch eperde può sprecare dai 4 ai 5mila litri di acqua all’anno
- Utilizza rubinetti con dispositivo per il risparmio idrico
- Fai la doccia anziché il bagno (si possono risparmiare 120 litri ogni doccia)
- Non far scorrere l’acqua per lavarti i denti o raderti
- Preferisci sciacquoni a scarico differenziato
- Per lavatrice e lavastoviglie utilizza il ciclo economico
- Innaffia le piante di sera quando il sole è calato
- Scegli sistemi di irrigazione a micropioggia programmabili
- Inanffia le piante con l’acqua già usata per lavare frutta e verdure
- Segnala subito perdite o guasti al numero verde 800 130 335

“Per affrontare l'emergenza idrica - spiega l’assessore - Roma sta già facendo la sua parte, investendo, dopo decenni, sulla manutenzione delle reti. Ma l'uso razionale dell'acqua è il problema che dobbiamo porci per il futuro”.

L'irrigatore intelligente per risparmiare acqua in giardino