Crauti: perché metterli in tavola

Un contorno diverso? Provate i crauti, in molte zone d'Italia non sono popolari, ma non è una buona ragione per evitarli

WhatsApp Share

I crauti sono un contorno molto popolare a nord delle Alpi, rappresentano una cucina semplice, tradizionale ma ricca di proprietà nutrizionali.

Per crauti intendiamo il cavolo cappuccio; le sue foglie, tagliate molto sottili vengono  sottoposte a fermentazione lattica naturale controllata (per circa due mesi) con aggiunte di sale da cucina, pepe e aromi. 

Vitamina C

Sono ricchi di questa proteina fondamentale per la nostra salute.

Probiotico naturale

Molti batteri 'sani' sono coinvolti nel processo di fermentazione. Per questo sono anche utili per la salute della flora intestinale.

Previene il cancro

Contiene Isotiocianati che hanno un effetto anticancro. inoltre contengono glucosilonati che attivano gli enzimi antiossidanti.

Salute del cuore

Contengono fibre che consentono una digestione regolare; le fibre inoltre regolano il livello di colesterolo cattivo e ciò riduce il rischio di infarto.

Rafforza le ossa

I crauti sono ricchi di minerali che rafforzano le ossa e proteggono dall'osteoporosi. Inoltre contiene vitamina K.

a.po