Più sostegno all'agricoltura: il nuovo decreto legge

E' arrivato il primo Ok della Camera al decreto legge a sostegno dell'agricoltura nazionale. I punti per rinforzare il comparto

WhatsApp Share

 

La Camera ha dato il suo ok al nuovo decreto legge in agricoltura, che prevede il sostegno ai settori di latte e olio; l'aumento delle sanzioni sulle pratiche commerciali sleali nell'agroalimentare; le nuove regole per le organizzazioni interprofessionali. Si tratta, quindi, di un importante passo avanti a favore e a sostegno dell'agricoltura nazionale, quella vera e leale.

Obiettivo del dl è rafforzare il comparto. Nel decreto, è previsto, infatti, un aumento delle risorse per il piano oleicolo nazionale (32 milioni di euro), mentre sale a 21 milioni lo stanziamento per il fondo di solidarietà nazionale utilizzato anche per l'emergenza Xylella.

Grandi novità anche per il settore Latte: si amplia la compensazione per le multe delle quote latte 2014-15. Il pagamento delle quote latte in tre rate senza interessi è ammesso anche con una fideiussione assicurativa, non solo bancaria. Per l'ultima campagna di produzione con il regime delle quote è ammessa la compensazione, sempre entro il 6%, a favore delle aziende che hanno superato la propria quota. E ancora: La soglia necessaria a costituire una organizzazione interprofessionale del latte passa dal 20% al 25% di imprese rappresentate .

Il decreto prevede anche aiuti sostanziali contro le emergenze: aumenta la dotazione del Fondo di solidarietà nazionale per le imprese colpite da eventi alluvionali e infezioni di organismi nocivi ai vegetali, con priorità per i danni legati alla diffusione di Xylella, cinipide del castagno e flavescenza dorata.

 

Oltre al sostegno alla pesca e alla riforma del Sistema informativo agricolo nazionale , è prevista anche l'istituzione delle Commissioni uniche nazionali (Cun) per le filiere più rappresentative del sistema agricolo e alimentare, per garantire trasparenza nelle relazioni contrattuali tra gli operatori di mercato e nella formazione dei prezzi.

gc